Funghi Cardoncelli

I funghi hanno sempre esercitato un’irresistibile attrattiva sul uomo sia per le loro qualità organolettiche, sia per il “mistero” che in ogni tempo ha esercitato il loro aspetto e la loro crescita. Il Cardoncello è uno dei funghi più prelibato. Apprezzato già dai tempi antichi. Nel Medioevo era oggetto di canti in alcune taverne laziali e fu considerato prelibato e afrodisiaco.
Qualità del cardoncello: Oltre ad essere una leccornia, è importante da un punto di vista dietetico. Quello fresco contiene mediamente dal 85-90 % di acqua, il 4-5% di zuccheri, il 3,8-4% di proteine, lo 0,4-0,7% di grassi. Sono presenti in essi tutti gli amminoacidi principali e le vitamine con un livello sorprendentemente insolito di biotina. Hanno un basso contenuto di grassi e per il ridotto valore energetico (28 calorie per ogni 100 grammi). Inoltre, la ricerca scientifica ha recentemente evidenziato la presenza nei funghi di sostanze capaci di avere ricadute positive in termini di salute umana, abbassando il colesterolo e aumentando le difese immunitarie.

Filtra